>> venerdì ottobre 18, 2019

Il design for Huntington torna a Milano nel quartiere Bovisa

Giovedì 24 ottobre alle ore 10.30 Huntington Onlus parteciperà all’inaugurazione dello spazio Design Differente in via Enrico Cosenz 44/4, all’interno del Distretto de La Repubblica Del Design nata lo scorso aprile in occasione della Milano Design Week 2019.

Uno spazio” nelle parole dei suoi curatori “dove tutto è possibile, dove la gravità si annulla e i sogni, grandi o piccoli che siano, diventano realtà”. Al suo interno possiamo trovare non solo il classico co-working, ma una commistione di arte, design, progettazione, moda, food, passando dai polverosi spazi del fab-lab all’ovattato silenzio della zona libreria. È uno spazio vivo, che respira e vive con chi occupa il luogo plasmandosi con le sue esigenze

Tra le tante e diverse esposizioni, all’interno dell’area #social saranno esposti i prodotti nati all’interno del progetto Huntington & Design, una storia che dal 2016 ha coinvolto familiari, ricercatori, designer, fablab/makerspace milanesi, innovatori sociali e dal 2019 anche le Aziende.

Il Design si è avvicinato a questo mondo con sensibilità progettuale e l’ambizione di fornire risposte innovative, spesso “invisibili” o apparentemente trascurabili per chi non ha esperienza della malattia. Da Design for Huntington, siamo oggi giunti a Design for all e probabilmente anche questa definizione è oggi superata.

Gli oggetti, esposti come prototipi all’interno della mostra SECONDO NOME: HUNTINGTON, sono stati realizzati oggi da alcune aziende italiane  – come Proma Interni, Manifatture Tessili Prete, Unoaerre, e Daucus – che, al fianco di Huntington Onlus hanno creduto che fare impresa e fare rete fosse una sfida vincente di innovazione sociale.

Da Design for Huntington, siamo oggi giunti a Design for all perché quei prototipi, che molti di noi hanno visto esposti all’interno della mostra Secondo nome: Huntington, sono oggi veri e propri oggetti di design entrati sul mercato: erano oggetti pensati per le famiglie coinvolte dalla malattia di Huntington, quali piccole e grandi soluzioni quotidiane, oggi sono prodotti belli, colorati e adatti a tutti e, acquistandoli, si sostengono le attività di Huntington Onlus.

Come simbolo dello sviluppo di questo progetto è stato concepito un marchio, che vuole rappresentare un luogo, fisico o virtuale, in cui raccogliere tutti i prodotti, un luogo con un nome e un segno che ci obblighi a fare una pausa di ascolto “:” prima di enunciare “H” Huntington. Un segno semplice, come le piccole azioni che possono migliorare la vita di ognuno di noi.

Scopri di più sui prodotti nella sezione dedicata oppure segui l’hashtag #designforhuntington sui social network.

L’intero progetto Huntington & Design verrà presentato nel corso della preview per la stampa di giovedì 24 ottobre, grazie alla partecipazione di Chiara Zuccato, presidente di Huntington Onlus.