>> giovedì settembre 3, 2015

#HDAYS, LA TROUPE DI AICH MILANO ONLUS AL VI CONVEGNO MONDIALE SUI MECCANISMI ALLA BASE DELLE MALATTIE NEURODEGENERATIVE

Ogni due anni i più importanti scienziati del mondo che studiano i meccanismi di degenerazione dei neuroni si ritrovano a Milano per fare il punto sulle conoscenze e sui progressi delle ricerche.
Pochi sanno che la tradizione del convegno è iniziata quindici anni fa grazie all’Istituto Neurologico Besta e all’Università degli Studi di Milano proprio a partire dalle ricerche sulla Malattia di Huntington.
Il congresso, organizzato da Angelo Poletti dell’Università degli Studi di Milano, Franco Taroni dell’Istituto Besta, Pietro Di Lorenzo dell’IRBM Science Park di Pomezia e dalla Senatrice a Vita Elena Cattaneo, ha accolto scienziati provenienti da più di 20 paesi.
Fra questi due nomi d’eccellenza per la ricerca sull’Huntington, Ignacio Munoz -Sanjuan di CHDI, la più grande fondazione americana per lo studio e la ricerca sull’Huntington, e Don Cleveland, scienziato americano dell’Università della California San Diego le cui ricerche sono state fondamentali per portare alla sperimentazione clinica il silenziamento genico.
Molti altri nomi erano presenti di grande interesse per la nostra causa.
Non potevamo certo perdere l’occasione di incontrare e conoscere queste personalità riunite tutte insieme. Dato che siamo in prossimità degli Huntington’s Days, abbiamo deciso di inviare la troupe dell’AICH Milano Onlus per raccogliere le loro voci e consentire a tutti di condividere l’emozione di questo momento unico.
Il documentario sarà presentato negli eventi degli #Hdays e trasmesso sul nostro canale di Youtube.

 Convegno Mondiale Il Presidente di AICH, Claudio Mustacchi e gli organizzatori del meeting: da sinistra Angelo Poletti, il presidente, Elena Cattaneo e Franco Taroni
 Convegno Mondiale Don Cleveland, tra i massimi esperti al mondo di silenziamento genico nelle malattie neurodegenerative, e il presidente di AICH, Claudio Mustacchi
 Convegno Mondiale Ignacio Munoz-Sanjuan della fondazione CHDI e il presidente di AICH, Claudio Mustacchi

Foto: OceanoFilm