>> venerdì giugno 11, 2021

Giovedì 17 giugno alle 18.00 il secondo webinar sulla genitorialità nella malattia di Huntington

Grazie agli interventi della dott.ssa Federica Natacci e della dott.ssa Valeria Nicotra, prosegue il 3° ciclo di incontri virtuali.

L’appuntamento è giovedì 17 giugno alle ore 18.00 con: 

“Genitorialità nella malattia di Huntington: consulenza genetica, diagnosi prenatale e diagnosi preimpianto” 

a cura della Dott.ssa Federica Natacci, medico genetista, direttore UOSD Genetica Medica, Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico e della Dott.ssa Valeria Nicotra, medico genetista referente per la diagnosi preimpianto, UOSD Genetica Medica, Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

E’ il desiderio di avere un figlio e nelle coppie di secondo nome Huntington, la scelta procreativa riguarda inevitabilmente il tema di quel cinquanta per cento, che caratterizza la malattia di generazione in generazione. E’ il desiderio di un figlio che possa non svilupparla. Un’altra vita.

Il Webinar intende affrontare il percorso verso la genitorialità, nelle sue possibili tappe: dalla consulenza genetica in epoca preconcezionale, passando per le tecniche prenatali per monitorare il rischio (diagnosi prenatale), per arrivare alle tecniche di fecondazione assistita attualmente percorribili, per evitare la trasmissione (in particolare la diagnosi genetica pre impianto).

Modera l’intervento Elisabetta Caletti, presidente di Huntington Onlus.  

La partecipazione è libera: è sufficiente collegarsi 10 minuti prima a questo link 👉 https://zoom.us/j/93433370808

Per tutti coloro che si collegano da pc basterà cliccare sul link, da cellulare è possibile che vi venga richiesto di scaricare una Applicazione. Per questa ragione vi consigliamo di provare il collegamento con qualche minuto di anticipo. 

Molti di voi avranno già sentito parlare della piattaforma Zoom per i meeting e le riunioni, dove tutti i partecipanti hanno la possibilità di vedersi e parlarsi, nel caso dei webinar, invece, i partecipanti non possono vedersi tra di loro, ma soltanto assistere agli interventi dei relatori. 

Il nome che vi verrà chiesto di inserire al momento dell’accesso, sarà visibile solo dai relatori. Tutti coloro che preferissero comunque rimanere anonimi, possono inserire il nome Mario Rossi

Tutti coloro che desiderassero farci avere in anticipo le proprie domande, possono compilare questo modulo.