>> venerdì Settembre 11, 2015

27 GENNAIO: UNA GIORNATA PER NON DIMENTICARE

Con la legge 211 del 2000, lo Stato Italiano ha istituito, come molti altri stati del mondo, una giornata dedicata al ricordo dello sterminio di milioni di persone nei campi di concentramento nazisti.
La data scelta è il 27 gennaio, giorno in cui furono aperti i cancelli di Auschwitz.
L’olocausto vide un alto sacrificio di vittime fra il popolo ebraico, ma furono colpiti anche migliaia di omosessuali, disabili, malati di mente, testimoni di Geova e dissidenti.
Con la famigerata Aktion T4, rivolta ai disabili e alla malattie genetiche, fu iniziata la folle sperimentazione di pratiche di concentramento e eliminazione di massa che terminò solo alla sconfitta dei regimi nazifascisti.
Dal ricordo di quegli orrori nasca la consapevolezza che i diritti delle minoranze sono i diritti di tutti e che la tutela dei più deboli è il fondamento della civiltà e della democrazia.


APPROFONDIMENTI

Aktion T4 su WP =>

AUSMERZEN. Vite indegne di essere vissute. Con Marco Paolini =>

Presidenza del Consiglio dei Ministri. 27 gennaio Giorno della Memoria =>

Unione Comunità Ebraiche Italiane. Giorno della Memoria =>